lunedì 20 dicembre 2010

Natale nel cassonetto della differenziata

Sì lo ammetto: ho buttato via i regali di Natale degli ultimi 22 anni, regali che avevo conservato gelosamente in tutti miei traslochi. Non è la prima volta che lo faccio, ma in passato avevo girato ad associazioni benefiche e lotterie parrocchiali i presentini di amici e conoscenti. Stavolta no. Con deliberata premeditazione ho raccolto quei fantastici oggetti inutili che riempono le nostre case e li ho depositati accanto al cassonetto della raccolta differerenziata. Li ho lasciati per terra in bella vista confidando nel fortuito incontro con qualche raccoglitore. Perchè il riciclo dal cassonetto è un'arte sottile che pochi possono permettesi come ha ben teorizzato Zeibist nel libro "Scene di caccia nei cassonetti", regalo del mio amico Enrico, quello sì veramente bello.