mercoledì 9 febbraio 2011

Avvocati di strada

Anche gli avvocati possono fare volontariato e assistere gli ultimi, i senza fissa dimora, difficili da raggiungere e anche da sopportare.

Perchè, si sa, il volontariato è bello se cosmetizzato, allora sì che dà soddisfazione: aver tenuto la mano a un moribondo, o dato da mangiare a un vecchietto, riempe il cuore di  gioia e la bocca di parole.

Invece cercare di capire uno senza casa, sporco, puzzolente, che non vuole capire le procedure, ma urla e reclama pari dignità, è veramente pesante.

Avvocati di strada è un'associazione nata a Bologna dove professionisti forniscono gratuitamente consulenza e assistenza legale ai cittadini privi di dimora.

A Torino non ha ancora una sede, ma volgio credere che nella città della solideriatà non ci si dimentichi dei diritti.