mercoledì 23 marzo 2011

Abuso della professione medica



Lui si chiama “Animalware Doctor” ed è un virus che si è installato sul mio sistema operativo sotto le mentite spoglie di un programma che ti protegge dalle infezioni.
Falso.
Il lurido cavallo di Troia anziché curare il pc, vuole impossessarsi della mia identità e di tutte le password che io non ho mollato.
L’ho respinto, ho cercato debellarlo, ho scansito il disco con l’antivirus poi, vinta dall’abuso, ho spento il computer e ho chiamato un softwarista di lungo corso, un vero dottore del computer, che il giorno successivo è corso al capezzale del morituro.

La cura è stata pesante e radicale, una bonifica file per file prima di trovare l’insidioso batterio in salsa bit e, successivamente, l’escissione chirurgica a colpi di mouse.
Un ultimo controllo e una nuova scansione con uno speciale antivirus e il mio hard disk è avviato a una veloce ripresa.

Problema. A chi denunciare l’abuso di professione medica?