domenica 20 maggio 2012

Terremoto

Amici dell'Emilia Romagna come state?
Io non sono un'esperta,  però leggete questo articolo di Cado in piedi
http://www.cadoinpiedi.it/2012/05/20/quelle_strane_fuoriuscite_dacqua_dal_terreno_prima_del_terremoto_-_foto.html

Poi ancora una domanda. Che ci facevano i due operai morti alla Sant'Agostino ceramiche la notte tra sabato e domenica al lavoro? Un'altra fabbrica a ciclo continuo come la Uru di Ponte Rondoni di Bodeno, che produce polisitrolo e  la Tecopress di Dosso, frazione di Sant'agostino, fonderia dove gli altiforni non si spengono mai.

Chissà come erano contenti di poter guadagnare un po' di straordinari festivi in questi tempi di magra.